Assistente Dentale Piglia Raggi X Mentre Incinta

Dental Assistant Taking X Rays While Pregnant





Assistente Dentale Piglia Raggi X Mentre Incinta

Assistente dentale pigliendu raggi X mentre era incinta? .

Questu hè unu di i grandi incertezze di donne prufessiunali in Radiologia : Chì sò i risichi di u zitellu durante u mo statu di gestazione ?

Sicondu u Cummissione Regulatoria Nucleare di i Stati Uniti , impiegati incinta ùn deve esse esposta à più di un - 500 mrem - durante ella gravidanza sana . U vostru u zitellu hè salvu sè vo aduprate equipagiu di prutezzione è stà À 6 ′ di distanza . Duvete avè un badge di monitoru fetale , ancu.

L'assistente dentale hè cusì bassa esposizione, u vostru zitellu anderà definitivamente bè se site prudente.

Per questa analisi, ci concentreremu nantu à dui cuncetti: Radiazioni Ionizanti è Esecuzione di compiti cù carichi o muvimentu di pesu. Ma prima mettimu a prufessiunale in a so pusizione di travagliu:

Situazione in Serviziu Radiodiagnosticu o Medicina Nucleare

Un Prufessiunale pò avè parechji lochi in u Serviziu: In Radiologia Cunvenziunale (sia in Cura Ospedaliera sia in Cura Primaria o Centri di Salute), Mammografia, Sala CT, MRI, Ultrasuoni, Radiografia Portatile, Radiologia Interventionale, Sala Operativa, Densitometria, o PET è Spetc.

Hè ancu pussibule chì, prima di u Cumunicazione ubligatoria di u statu di Gravidanza , u Prufessiunale pò esse situatu in a zona di ospedalizazione cù l'attrezzatura portatile, o in u Blocu Chirurgicu chì travaglia cù Archi Chirurgichi o Angiografi.

Questu hè impurtante: a Zona di travagliu. Se travagliate in a Zona A (Intervenzione), induve a prutezzione hè operativa è vicina à l'attrezzatura, allora hè consigliabile cambià stazioni di travagliu. U listessu chè in Medicina Nucleare in a Sala di Manipulazione di Radioisotopi.

Se in a zona B (l'altri lochi), ùn ci hè evidenza di risicu per l'embrione (da l'ottava settimana in poi, l'embrione hè rinominatu fetu)

Chores

In ognunu di sti lochi citati, avemu dui prublemi notevuli à u livellu di Salute Occupazionale chì ponu influenzà una Prufessiunale incinta:

  • Carichi o Sforzi Fisichi
  • Effetti di Radiazioni Ionizanti

Carichi fisichi o sforzi

In un ambiente medicu ci sò spessu esigenze per alzà i pazienti è per piantà o pieghje sottu u livellu di u ghjinochju.
Questu hè u primu di i premessi da evità in ogni gravidanza: sforzi fisichi. Eppuru aghju scontru cù culleghi incinte, è altri chì l'anu cunsigliatu, di purtà un grembiule di piombu ... Questu hè un sbagliu: Un grembiule di piombu hè sovrappesu.

Effetti di Radiazioni Ionizanti

a radiazione pò pruduce effetti biologichi chì sò classificati cum'è deterministici è stocastichi. Ci sò effetti chì richiedenu una dosa di soglia per a so apparizione; vale à dì, accadenu solu quandu a dose di radiazione supera un certu valore è, da questu valore, a gravità di l'effettu aumenterà cù a dose ricevuta.

Questi effetti sò chjamati deterministi . Esempii di effetti deterministici chì ponu apparisce in l'embrione-fetu sò: l'abortu, malformazioni congenite è ritardu mentale.

D'altra parte, ci sò effetti chì ùn richiedenu micca una dose di soglia per a so apparizione, è in più, a probabilità di a so apparizione aumenterà cù a dose. Si stima chì, se a dose di radiazione hè radduppiata, a probabilità di apparizione di l'effettu sarà radduppiata.

Questi effetti sò chjamati stocastichi, è quandu apparsu, ùn differenu micca da quelli causati da cause naturali o altri fattori. U cancheru hè un esempiu di effettu stocasticu.

Richiedendu una dose di soglia, a prevenzione di l'effetti deterministici hè garantita stabilendu limiti di dose inferiori à detta dose di soglia. In u casu di effetti stocastichi - in assenza di una dose di soglia cunnisciuta per riduce a probabilità di a so induzione - simu ubligati di mantene i livelli di dosi ricevute u più bassu pussibule.

Dose

In i paesi di l'Unione Europea, hè accettatu chì a dosa chì u fetu pò riceve in cunseguenza di l'attività di travagliu di a mamma da u mumentu chì a gravidanza hè realizata finu à a fine di a gestazione hè 1mSv. Questu hè u limitu di dose chì u publicu pò riceve è dunque hè statu stabilitu per u fetu basatu nantu à cunsiderazioni etiche postu chì u fetu ùn participa micca à a decisione è ùn ne riceve nisun benefiziu.

L'applicazione di stu limitu in pratica currisponderia à una dosa di 2mSv ricevuta nantu à a superficia di l'addome (troncu inferiore) di a donna finu à a fine di a gestazione.

Ma, attenti: eccu a chjave: «Radiofobia». Perchè stu limitu di dose hè assai inferiore à e dosi necessarie per l'apparizione di effetti deterministici di u fetu, postu chì l'abortu, malformazioni congenite, diminuzione di QI o ritardu mentale severu richiedenu dosi trà 100 è 200 mSv: 50 o 100 volte quellu limite.

Misure dopu a segnalazione di a gravidanza

Per prutege adeguatamente u fetu, hè di primura chì a travagliadora incinta esposta, subitu ch'ella diventi cuscente di a so gravidanza, a comunichi à a persona incaricata di a prutezzione radiologica di u centru in u quale travaglia è à a persona in incaricatu di l'installazione radioattiva, chì stabilirà e misure di prutezzione adeguate per assicurà a conformità à e normative in vigore è assicurà a prestazione di u so travagliu in modo chì ùn ponga micca un risicu in più per u zitellu.

Per pudè effettuà tutte ste misurazioni, hè necessariu assignà un dosimetru speciale per determinà e dosi in l'addome è a valutazione attenta di u vostru situ di travagliu, in modu chì a probabilità di incidenti cù dosi elevate o incorporazioni sia trascurabile.

Ogni donna incinta chì travaglia in un ambiente induve e dosi per via di radiazioni ionizzanti assicuranu chì a dosa pò esse mantenuta sottu à 1mSv, pò sente assai sicura in u so postu di travagliu durante a gravidanza. Una travagliadora incinta pò cuntinuà à travaglià in un dipartimentu di raggi X, sempre chì ci sia assicuranza ragiunevuli chì a dosa fetale pò esse mantenuta sottu à 1 mGy (1 msv) durante a gravidanza.

Per interpretà sta raccomandazione, hè impurtante assicurà chì e donne in gravidanza ùn sianu sottumesse à discriminazioni inutili. Ci hè rispunsabilità sia per u travagliadore sia per u datore di lavoro. A prima rispunsabilità per a prutezzione di l'embrione currisponde à a donna stessa, chì deve dichjarà a so gravidanza à l'amministrazione appena a cundizione hè cunfirmata.

E seguenti raccomandazioni sò tratte da ICRP 84:

  • A restrizione di dosi ùn significa micca chì hè necessariu per e donne incinte di evità di travaglià cumpletamente cù radiazioni o materiali radioattivi, o chì devenu esse impedite d'entrà o di travaglià in e zone di radiazioni designate. Implica chì u datore di lavoro deve rivedere attentamente e condizioni di esposizione di e donne incinte. In particulare, e so condizioni di travagliu devenu esse tali chì a probabilità di alte dosi accidentali è di assunzione di radionuclidi sia trascurabile.
  • Quandu un travagliadore di radiazioni mediche sa ch'ella hè incinta, ci sò trè opzioni chì sò spessu cunsiderate in i stabilimenti di radiazioni mediche: 1) nisun cambiamentu in i travagli assignati, 2) cambià in un'altra zona induve l'esposizione à a radiazione pò esse menu, o 3) cambià à un travagliu chì ùn hà micca essenzialmente esposizione à a radiazione. Ùn ci hè micca una risposta curretta unica per tutte e situazioni, è in certi paesi ci ponu ancu esse regulamenti specifici. Hè desiderabile avè una discussione cù u travagliadore. U travagliadore deve esse informatu di i rischi potenziali, è di i limiti di dose raccomandati.
  • Passà à un impiegu induve ùn ci hè micca esposizione à a radiazione hè qualchì volta dumandatu à e lavoratrici incinte chì si rendenu contu chì i risichi ponu esse chjuchi, ma ùn volenu accettà alcun risicu aumentatu. L'impiegatore pò ancu evità difficultà in u futuru in casu chì u travagliadore per un zitellu cù una anormalità congenita spontanea (chì si verifica à un ritmu di circa 3 su 100 nascite). Stu approcciu ùn hè micca necessariu in una decisione di prutezzione di radiazioni, è hè evidente chì dipende da chì l'installazione sia abbastanza grande è a flessibilità per occupà facilmente u postu vacante.
  • Passà à una Posizione cun menu esposizione ambientale hè ancu una pussibilità. In radiodiagnosticu, questu pò implicà u trasferimentu di un tecnicu di fluoroscopia in a Sala CT o qualchì altra zona induve ci hè menu radiazioni sparse per i travagliadori. In i dipartimenti di medicina nucleare, un tecnicu incinta pò esse limitatu à passà assai tempu in radiofarmacia o travaglià cù soluzioni di iodu radioattivu. In radioterapia cù fonti sigillate, infirmiere incinta o tecnichi ùn ponu micca participà à u manuale di brachiterapia.
  • Una cunsiderazione etica implica alternative chì un altru travagliadore duverà incorrà in una esposizione di radiazioni addiziunale quandu u so cumpagnu di travagliu hè incinta è ùn ci hè altra opzione pussibule.
  • Ci hè parechje situazioni in chì u travagliadore vole cuntinuà à fà u listessu travagliu, o l'impiegatore pò dipende da ellu per continuà in u listessu travagliu per mantene u livellu di cura di i pazienti chì hè di solitu in gradu di furnisce in u situ di travagliu. unità di travagliu Da u puntu di vista di a prutezzione di radiazioni, questu hè perfettamente accettabile sempre chì a dose fetale pò esse stimata cun una precisione ragionevole è si trova in u limitu raccomandatu di una dose fetale mGy dopu a gravidanza. Sarebbe ragiunevule di valutà l'ambiente di travagliu per assicurà chì e dosi alte accidentali sò improbabili.
  • U limitu di dose raccomandatu si applica à a dose fetale è ùn hè micca direttamente paragunabile à a dose misurata nantu à un dosimetru persunale. Un dosimetru persunale adupratu da i travagliadori di radiologia diagnostica pò sopravvalutà a dosa fetale da un fattore di 10 o più. Se u dosimetru hè statu adupratu fora di un grembiule di piombu, a dosa misurata hè prubabile d'esse apprussimatamente 100 volte più grande di a dosa fetale. I travagliadori di medicina nucleare è di radioterapia generalmente ùn portanu grembiuli di piombu è sò esposti à energie fotoniche più alte. Malgradu questu, e dosi fetali ùn sò micca prubabile di superà u 25 per centu di a misura di dosimetru persunale.

Riferimenti:

Cuntenutu